Cgil, Cisl e UIL di Taranto,"facendo rete e sistema con le Istituzioni chiederanno, a breve, un nuovo incontro  all’assessore Regionale ai Trasporti per seguire quanto di competenza alla Regione Puglia,  considerato che il progetto originario della Taranto-Avetrana è stato approvato dalla Provincia di Taranto con delibera n.189 del 26 luglio 1988", è quanto si legge nel comunicato unitario  a firma dei segretari generali territoriali - Peluso, Castellucci, Turi.

Ciò a seguito di quanto emerso nel recente incontro di approfondimento sulla progettazione della Regionale 8 (percorso stradale Talsano-Avetrana), lo scorso 5 febbraio, tra dette Segreterie Confederali, insieme alle Federazione di Categoria interessate,  con la Provincia di Taranto, rappresentata dal presidente Giovanni Gugliotti, dal direttore generale, Antonio Toritto e dall’architetto Raffaele Marinotti.

Nel corso dell’incontro è stato puntualizzato il cronoprogramma di svolgimento dei lavori che, allo stato, ha già visto la trasmissione della progettazione alla Regione Puglia – Assessorato Regionale ai Trasporti, ai fini del rilascio della VIA (valutazione di impatto ambientale). Tale atto autorizzatorio, è stato precisato, deve essere rilasciato entro 200 giorni dal deposito della documentazione (28.01.2020). Seguendo la scansione degli adempimenti procedurali illustrati (procedura di gara, aggiudicazione delle opere), i lavori potranno essere finalmente appaltati, verosimilmente, a partire dal gennaio del 2022.

- Il comunicato unitario CGIL, CISL, UIL Taranto